Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    New Member
    Data Registrazione
    01-09-2012
    Messaggi
    4

    Consiglio per Nikon d3000

    Salve a tutti
    ho una nikon d3000 18-55 mm, la mia passione sono le foto di tramonti, paesaggi, naturalistiche in genere . Fino ad oggi mi sono trovato abbastanza bene con la mia macchina, anche perchè conoscevo i limiti della mia attrezzatura.... ma andando avanti con il tempo mi sono accorto che le foto fatte andavano lavorate in post produzione, e ci perdevo un sacco di tempo
    Vorrei quindi acquistare un nuovo obbiettivo che mi permetta di fare un piccolo salto di qualità
    Sarei orientato ad acquistare obbiettivi "non originali" in quanto il mio budget (massimo 250 euro) non me lo permette e pertanto chiedo a chi ha già utilizzato la nikon d3000 di consigliarmi un valido obbiettivo in grado di scattare foto con dettagli migliori e magari anche qualche bella macro
    Aspetto i vs consigli
    grazie

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Ramses1973
    Data Registrazione
    24-12-2008
    Località
    Milano o Brescia
    Messaggi
    441
    Ciao lucaangius benvenuto in SWZ.

    Io ho comperato degli ottimi usati, con budget modesti.
    Nelle mie borse ho un paio di Nikon e un paio di Sigma, quando ho trovato quello che mi dava più soddisfazione non ho più cambiato.
    Se stai un po' attento al prezzo di acquisto dell'usato, rivendendolo, hai una svalutazione minore che sul nuovo.
    Valuterei anche questa opzione.
    L'unica certezza è il dubbio

  3. #3
    New Member
    Data Registrazione
    01-09-2012
    Messaggi
    4
    grazie per la risposta
    quello che cerco è un obbiettivo in grado di aumentare se possibile la nitidezza e qualità delle immagini scattate e farmi risparmiare qualche ora di lavoro nella fase di post-produzione
    Nelle foto panoramiche ad esempio, se c'è una barca in mezzo al mare, risulta poco nitida e così come per qualsiasi altra foto in cui i dettagli non risaltano bene
    Per le macro non è un grosso problema, ma riuscendo a trovare un compromesso con un obbiettivo che mi consenta di migliorarle (rispetto al 18-55mm) sarebbe tutto di guadagnato
    Se qualcuno ha avuto modo di testare sulla nikon d3000 qualche obbiettivo mi faccia avere la propria opinione


    grazie ancora
    Ultima modifica di Ste; 01-09-2012 alle 16.37.03

  4. #4
    Software Zone Maniac L'avatar di Gunmen
    Data Registrazione
    22-06-2002
    Località
    L'illusorio mondo della materia
    Messaggi
    2.385
    Con il budget di 250 euro grandi salti di qualità nella fotografia paesaggistica non ne fai rispetto all 18-55, tra l'altro gli obiettivi 18-55 dei kit generalmente come nitedezza sono abbastanza buoni... tuttalpiu hanno altre carenze. Al limite aggiungendo qualcosa potresti puntare ad un obiettivo fisso specifico per le macro... tipo un Tamron 90mm.
    Comunque sarebbe utile vedere qualche foto di esempio con relativi dati di scatto per capire se la mancanza di nitidezza sia dovuta alla qualità dell'obiettivo posseduto o ad errori in fase di scatto o di impostazioni della fotocamera sbagliate o se si pretende troppo dalla fotocamera
    "Quelli che non si arrendono mai, non muoiono mai"
    - I'm the winner of : 2° SWZTema and 3° SWZTema - - Il mio sito -
    Clicca qui per il mitico Concorso Fotografico SWZTema

  5. #5
    New Member
    Data Registrazione
    01-09-2012
    Messaggi
    4
    grazie Gunmen
    come detto non volevo investire in un obbiettivo specifico per le macro ma in un qualcosa che mi permetteva di migliorare lo scatto
    Tra i vari forum in cui mi sono iscritto mi hanno consigliato il tamron 17-50 f2.8 Che ne pensate???

    Vi allego anche qualche foto da me effettuata...non siate troppo severi
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di lucaangius; 02-09-2012 alle 13.44.53

  6. #6
    New Member
    Data Registrazione
    01-09-2012
    Messaggi
    4
    Che ne dite di questo? Tamron AF 17-50mm 2,8 XR Di II LD ASL Obiettivo digitale con "Built-In Motor" per Nikon: Amazon.it: Elettronica
    è stabilizzato e compatibile per la mia nikon d3000???

  7. #7
    Senior Member L'avatar di Ramses1973
    Data Registrazione
    24-12-2008
    Località
    Milano o Brescia
    Messaggi
    441
    Non ho l'esperienza di Gunmen e non conosco il Tamron che tu nomini, il mio modestissimo parere dalle foto che hai postato è di vedere poco contrasto. Non è che hai gli ISO impostati troppo elevati ?
    L'unica certezza è il dubbio

  8. #8
    Software Zone Maniac L'avatar di Gunmen
    Data Registrazione
    22-06-2002
    Località
    L'illusorio mondo della materia
    Messaggi
    2.385
    le foto sono un po piccole e senza dati di scatto, comunque non sembrerebbe che ci siano problemi di nitidezza, il problema principale è la luce: prima e terza sono scattate in controluce con inevitabili zone bruciate e quindi prive di dettaglio contrapposte a zone molto scure (sempre prive di dettaglio) che le rendono poco piacevoli, anche le altre 2 sembrano scattate in orari con il sole molto alto... non propio il massimo per la fotografia paesaggistica, nulla che il cambio di obiettivo possa risolvere.
    Il tamron 17-50 f2.8 ha peculiarità di essere piu luminoso rispetto al tuo obiettivo, il che lo rende decisamente migliore per i ritratti (produce uno sfuocato maggiore e piu piacevole) e le fotografie in condizione di scarsa luce (permette di impostare iso piu bassi e/o tempi di scatto piu brevi), probabilmente avrà anche una qualità costruttiva migliore ma per le fotografie paesaggistiche non credo cambi molto
    "Quelli che non si arrendono mai, non muoiono mai"
    - I'm the winner of : 2° SWZTema and 3° SWZTema - - Il mio sito -
    Clicca qui per il mitico Concorso Fotografico SWZTema

  9. #9
    Member miao
    Tiratore righe curve di SWZ
    Ferrari Big Fan
    L'avatar di alebao73
    Data Registrazione
    09-04-2004
    Località
    www.fotoone.it
    Messaggi
    7.070
    PAESAGGISTICA:
    fotografia che normalmente richiede diaframmi chiusi, ISO bassi e CAVALLETTO. L'ottica in questo caso non conta tantissimo, conta molto di più sapere che diaframma impostare perchè la tua "barca" rientri nella fascia della "profondità di campo" risultante dalla focale, dalla distanza dal soggetto e dal diaframma impostati.

    Il 18/55 è un "bricchetto" di plastica, ma in quanto a nitidezza non è male. Va però usato possibilmente non agli estremi di focale nè a tutta apertura (di diaframma).

    I grandi paesaggisti hanno sempre usato il cavalletto... è il metodo più sicuro per evitare vibrazioni indesiderate della macchina, anche se si scatta a tempi "di sicurezza"...

    Ciao
    Il mio sitoSWZone Bastard Club®©
    tratta bene la nostra terra,non ci è stata donata dai nostri padri, ci è stata prestata dai nostri figli. Masai.
    I want something good to die for, to make it beautiful to live.Queen of the stone age

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •