Il sempre ottimo The Register ci mette al corrente di quanto accaduto negli ultimi giorni al piu' famoso ed utilizzato fra i programmi di messaggistica on line, ICQ: pare che numerosissimi accounts utente siano stati forzati e modificati, inserendo dati ricorrenti e fasulli, e resi quindi inaccessibili ai legittimi proprietari. Cosi' come viene riportato che in queste ore AOL sia al lavoro per "ripulire" gli accounts e per cercare di capire cosa sia successo. Un' ipotesi velata da The Register mette in campo anche la possibilita' che un banale e tipico exploit per ICQ abbia portato al piu' classico dei furti di password, con relative conseguenze; la mia personalissima impressione non lascia nemmeno da parte l' ipotesi che tutta la vicenda abbia un vago profumo di mozzarella... di bufala campana DOP, ovviamente... Staremo a vedere.

ICQ: hijack multiplo ? La fonte su The Register (in Inglese)