Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Software Zone Fanatic L'avatar di Ste
    Data Registrazione
    11-07-2004
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.550

    EASEUS Partition Master 8.0.1 Home Edition

    Commenta la News: EASEUS Partition Master 8.0.1 Home Edition

    Link Diretto

  2. #2
    Software Zone Fanatic
    Data Registrazione
    19-12-2004
    Messaggi
    27.611
    La versione precedente (questa non lo so') faceva tutto, anche il caffè, tranne la cosa principale, vale a dire creare un cd bootable, per avere il quale bisognava comprare la versione completa.

    Spero che questo problema (abbastanza inspiegabile per un programma che agisce sulle partizioni ....) sia stato risolto senza becessariamente acquistare una versione professionale per avere un comunissimo cd bootable.

  3. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    14-07-2004
    Località
    Provincia di Torino
    Messaggi
    226
    Non si tratta di un "problema", ma di una precisa limitazione... È chiaro che loro hanno interesse che la gente compri la versione Professional, quindi hanno posto alcune limitazioni alla versione free, tra cui la mancanza del supporto avviabile. Personalmente ho usato la precedente versione (la 7) e posso dire che mi sono trovato bene, è un degno successore di Partition Magic, prodotto ormai obsoleto (non supporta Windows 7 e forse nemmeno Vista) a causa del mancato sviluppo da parte di Symantec.
    Vorrei fare un appunto sulla compatibilità che si legge nella scheda di presentazione: Windows 7 a 64 bit è supportato anche nella versione free. La limitazione alla sola versione a 32 bit riguardava la versione 6 free, e già la precedente versione 7 free supportava Windows a 64 bit (provato personalmente).
    Ultima modifica di bonovox767; 01-04-2011 alle 10.35.01

  4. #4
    Software Zone Fanatic
    Data Registrazione
    19-12-2004
    Messaggi
    27.611
    Capisco bene che è una precisa limitazione per favorire (giustamente) l'acquisto del prodotto, che anche io uso da anni. Ma resta comunque un handicap, a mio sommesso avviso, non avere la possibilità di avere un cd bootable su un programma che lavora sulle partizioni.

    Magari potevano limitarne altre caratteristiche e/o funzioni, ma il cd di boot, a mio sommesso avviso, è fondamentale se si parla di manipolare file syste e partizioni sui dischi.

    Comunque uso normalmente la versione bootable ottenuta dall'acquisto del programma completo Partizion Manager 6.0.1.

  5. #5
    Advanced Member L'avatar di Dadoo
    Data Registrazione
    19-11-2004
    Messaggi
    529
    Citazione Originariamente Scritto da Serassone Visualizza Messaggio
    Vorrei fare un appunto sulla compatibilità che si legge nella scheda di presentazione: Windows 7 a 64 bit è supportato anche nella versione free. La limitazione alla sola versione a 32 bit riguardava la versione 6 free, e già la precedente versione 7 free supportava Windows a 64 bit (provato personalmente).
    bhe! ottimo considerato che ho appena usato la 7 free per partizionare il disco attuale con XP ed in futuro devo metterci W7 64bit
    Ultima modifica di bonovox767; 01-04-2011 alle 18.02.09

  6. #6
    Advanced Member L'avatar di Dadoo
    Data Registrazione
    19-11-2004
    Messaggi
    529
    piccolo aggiornamento in quanto ieri sera l'ho utilizzato per la prima volta senza creare il disco di boot disponibile da questa versione.

    è la quarta volta che gestisco le mie 3 partizioni e le precedenti tre volte che l'avevo fatto con EPM 7.x era stato da XP-Pro su partizione C:
    questa volta (dato che avevo appena fatto un backup con Acronis 11 dell'intero disco) ho eseguito EPM 8.0.1 dalla partizione F: con W7 64 bit e spostato circa 50 GB anche questa volta come le precedenti.

    la sensazione che ho avuto è che sia stata più veloce come operazione globale rispetto alle precedenti. insomma, mi viene da dire che, anche senza e previo backup globale, EMP 7.x e 8.0.1 è abbastanza sicuro e continuerò ad usarlo.

  7. #7
    Advanced Member L'avatar di Dadoo
    Data Registrazione
    19-11-2004
    Messaggi
    529
    Ragazzi, sfruttando la possibilità di creare un cd bootable con la nuova versione 8.0.1 pensavo di usarlo per le seguenti:

    ho un notebook HP con Vista e relativa partizione di ripristino.
    Vorrei riformattare tutto e mettere sopra W7 creando prima due partizioni. C: primaria e D: logica per i dati.

    Può essere la strada giusta ?
    Ovviamente faccio prima un backup del disco (es: Acronis), poi lancio il bootable di EASEUS e riformatto, però non credo che partition master mi da la possibilità di eliminare le partizioni.

    Potrei al limite fare questa operazione di formattazione e partizionamente direttamente dal disco di installazione di W7 ?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •