Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Photo-Stitching

  1. #1
    SWZ Cerimoniere Ufficiale ed
    Organizzatore Eventi Mediatici
    Il Boia di San Lorenzo
    GrossoMod del Digital Imaging
    Ciukmaker Racing Mode
    L'avatar di giofi83
    Data Registrazione
    25-09-2001
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    18.295

    Photo-Stitching

    Girando per il sito Nital, mi sono incuriosito nel leggere Nikon Experience.

    Certo si leggono cose dell'altro mondo, serve attrezzature, tra ottiche e teste panoramiche, notevoli ma credo che fare una lettura di questo interessante articolo di Arcangelo Piai possa far venire la voglia di qualche esperienza un po' strana.

    Spero poi di leggere qualche commento su questa tecnica e faccio presente che questo articolo parla di un qualche cosa che potremmo fare benissimo senza grandi problemi di software e di hardware.

    Troverete nell'homapage anche un link, sempre di Experience, che parla di GIGAPIXEL con le DSLR Nikon: questo articolo è la naturale prosecuzione di quello del link che vi propongo.

    Tenete presente, e ve ne accorgerete leggendolo, che sicuramente è una tecnica avvicinabile da pochissimi professionisti in possesso anche di computer veramente astronomici come velocità di calcolo, quando si arriva a parlare di elaborazioni di stitching da otto ore in su.

    Una lettura interessante e sicuramente stimolante per le nostre fantasie... notturne

    Photo stitching e panoramiche


  2. #2
    New Member
    Data Registrazione
    06-01-2009
    Messaggi
    8
    Ciao,
    sono nuovo del forum, ma mi permetto di darti un consiglio.... metti via le fantasie notturne e scatta... Il photo-stitching è una tecnica che puoi praticare ottenendo ottimi risultati anche senza ottiche stratosferiche e costose teste panoramiche.
    Io utilizzo la mia macchina da 8 Megapixel e scatto a mano libera, ma ti assicuro che con un po' di attenzione e applicando semplicissime regole si possono realizzare foto panoramiche (anche a 360°) o foto architettoniche di edifici che, per la loro posizione, non riesci a fotografare nemmeno con il grandangolo più spinto.
    Ti consiglio quindi di scaricare subito quello che è ritenuto il miglior programma per il photo-stitching e che puoi scaricare qui (il trial ti consente di fare tutto, aggiunge solamente il nome del produttore sul prodotto finale); ti consiglio inoltre di leggere questo articolo e i due successivi, che spiegano in modo esaustivo tutto quello che c'è da sapere su questa tecnica e sull'uso del programma.
    Buon divertimento

  3. #3
    SWZ Cerimoniere Ufficiale ed
    Organizzatore Eventi Mediatici
    Il Boia di San Lorenzo
    GrossoMod del Digital Imaging
    Ciukmaker Racing Mode
    L'avatar di giofi83
    Data Registrazione
    25-09-2001
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    18.295
    Se mi togli pure le fantasie notturne, cosa mi rimane della vita?

    Il fatto di aver portato a conoscenza di un articolo di Nikon Experience su questo sistema di ripresa omettendo volutamente quello seguente ancora più professionale, non voleva essere un atto di presunzione e di consigliare questo sistema di ripresa e mi sembra di averlo anche chiaramente scritto nella mia presentazione.

    Sul fatto del ptgui non ci piove sopra, come non ci piove sopra sulle tecniche da usare per un risultato soddisfacente.

    D'altra parte non si parla di una semplice giunzione di immagini panoramiche, ma, come dice lo stesso articolo che hai linkato, della possibilità di fare diversi scatti, magari con un 135mm e giuntarli con ptgui per avere un'immagine di una definizione elevatissima.

    Cosa che una panoramica a 360° con 4 o 5 immagini certamente non può dare.

    Il mio intento è più che altro far conoscere tecniche diverse di ripresa e fa conoscere anche cose che non trovi normalmente su un forum o sulla stampa, come ad esempio sapere cos'è il punto focale di un'ottica, come calcolartela anche su uno zoom e come magari completare una testina panoramica con una staffa che ti permette di correggere, su soggetti non sufficentemente lontani, gli errori prospettici.

    Ed una staffetta regolabile ed una testina panoramica non credo proprio costino delle migliaia di euro.

    Grazie del tuo intervento e... non sparire.

    e

  4. #4
    New Member
    Data Registrazione
    06-01-2009
    Messaggi
    8
    Scusa , ma non volevo assolutamente polemizzare, volevo semplicemente sdrammatizzare un po' la tua penultima frase dove dici di "una tecnica avvicinabile da pochissimi professionisti in possesso anche di computer veramente astronomici"; magari la frase può spaventare qualcuno; io ribadisco che ottimi risultati si possono ottenere anche con mezzi normalissimi.
    Quando parlo di foto panoramiche non intendo di 4 o 5 foto, ma come dici tu di immagini con elevata risoluzione (p.s. 48 foto verticali in 2 file per un'immagine finale di circa 25000x4500 pixel e file Jpeg compresso di 90MB); il tutto senza mezzi astronomici.
    Non volevo nemmeno snobbare la testa panoramica, ma dire semplicemente che se sei in montagna a 3000 metri e non ti sei portato cavalletto e testa panoramica puoi scattare comunque, magari utilizzando una racchetta piantata nella neve come riferimento per il punto focale della tua ottica (che come dici tu è indispensabile sapere come calcolarlo).

    Nemmeno il mio quindi voleva essere un atto di presunzione, ma un invito non solo a conoscere questa tecnica, ma a provarla.


  5. #5
    Software Zone Fanatic
    MedioMod del Digital Imaging
    New Packaro
    L'avatar di cimi
    Data Registrazione
    03-10-2006
    Località
    Treviso City, bella, giovane e culturale. Una storia alle spalle e tanto sport nella periferia!
    Messaggi
    7.667
    pigia, direi... bella lì...
    penso che siamo tutti sulla stessa lunghezza d'onda... e il tuo commento non è stato affatto preso come polemica, anzi, partecipa quando vuoi alla vita del forum, impreziosendone i contenuti...
    Attenti a cosa v'inventa il cimi... SWZone Juventus Club - SWZone Rugby Club - FKC
    I'm the winner of 7° SWZTema, 8° SWZTema, 10° SWZTema and 15° SWZTema
    Clicca qui per il mitico Concorso Fotografico SWZTema

  6. #6
    SWZ Cerimoniere Ufficiale ed
    Organizzatore Eventi Mediatici
    Il Boia di San Lorenzo
    GrossoMod del Digital Imaging
    Ciukmaker Racing Mode
    L'avatar di giofi83
    Data Registrazione
    25-09-2001
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    18.295
    Citazione Originariamente Scritto da pigia Visualizza Messaggio
    Scusa
    E di cosa?

    Quoto cimi in tutto e per tutto e concordo anche con te.

    Il mio scopo era ed è quello, visto che io stesso sono una frana di fotografo, di conoscere e far conoscere tecniche alternative di ripresa.

    Certo che in motagna a 3000 metri il panorama che ti si presenta lavora tutto all'infinito, la profondità di campo è talmente vasta, compresa quella con un medio-tele, che fotografare con l'ausilio anche solo di una racchetta da sci che ti aiuti a muoverti il più possibile attorno al punto focale va benissimo.

    Il problema si può presentare su scenari urbani, quelli oltrettutto a noi più comuni.

    Sarebbe bello conoscere quali sono i tuoi trucchi per ottenere dei buoni risultati, se lavori sui RAW, come ti comporti per il bilanciamento dei bianchi e come riesci a non muoverti nella sequenza cospiqua di scatti che ti permetta alla fine una realizzazione da 90 mega con il minimo di aberrazioni cromatiche e/o prospettiche.

    e al SWZCastle

  7. #7
    New Member
    Data Registrazione
    06-01-2009
    Messaggi
    8
    Citazione Originariamente Scritto da giofi83 Visualizza Messaggio
    Sarebbe bello conoscere quali sono i tuoi trucchi
    Mi sento molto imbarazzato a dare consigli a chi in campo fotografico sicuramente ne sa molto più di me. Anch'io mi sento una frana, però se in fotografia vedo qualche nuova tecnica mi butto , per cui provo a dire quelle che sono le regole che applico ricavate dalle letture e dalle mie esperienze sulle riprese per photo-stichting.

    - pianificare bene la ripresa prima di iniziare a scattare, e successivamente scattare tutte le foto nel più breve tempo possibile (soprattutto in condizioni di luce variabile, tramonto, cielo parzialmente nuvoloso ecc.)

    - eliminare gli automatismi del bilanciamento e dell'esposizione; questi parametri devono essere impostati manualmente cercando il miglior compromesso tra le zone più o meno illuminate della scena.

    - eliminare l'autofocus.

    - ruotare la fotocamera attorno al punto focale se possibile utilizzare treppiede e testa panoramica.

    - soprattutto se si scatta a mano libera e naturalmente se è possibile, cercare di tenere gli oggetti in primo piano nella zona centrale di singoli fotogrammi evitando che siano nelle zone di sovrapposizione.

    - in ogni caso, se ci sono oggetti in movimento seguire la regola precedente.

    Queste, se non dimentico altro, sono le regole da tener presente per avere i fotogrammi nella condizione migliore sia per quanto riguarda le differenze di luminosità, cromatiche e prospettiche.

    Il grosso del lavoro poi lo fa egregiamente PtGui; da non dimenticare di scaricare i plugins soprattutto emblend e smartblend .
    Ptgui fa egregiamente il lavoro di composizione dell'immagine, mentre emblend o smartblend fanno miracoli nell'eliminare le differenze cromatiche e anche errori di allineamento nelle zone di sovrapposizione.

    PtGui inoltre permette di salvare oltre all'immagine finale, le singole foto allineate per eventuali altre elaborazioni e correzioni con altri programmi.

    e W iuve

  8. #8
    SWZ Cerimoniere Ufficiale ed
    Organizzatore Eventi Mediatici
    Il Boia di San Lorenzo
    GrossoMod del Digital Imaging
    Ciukmaker Racing Mode
    L'avatar di giofi83
    Data Registrazione
    25-09-2001
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    18.295
    Citazione Originariamente Scritto da pigia Visualizza Messaggio
    ... e W iuve
    per omnia secula seculorum

    Qui i ci sono obbiettivamente un paio di amici che hanno un paio di... obbiettivi così, ma sicuramente questa tecnica ai più è completamente sconosciuta.

    Un'informazione: abbiamo visto dai miei e tuoi link dove e come trovare i punti focali di un'ottica per evitare che PTGuy debba fare dei miracoli francescani per unire il tutto.

    Ma per quanto possa essere fissa e ridotta un'ottica, il suo punto focale si trova sempre quei 4 o 5 centimetri più avanti rispetto al passo vite per il cavalletto.

    Premesso che con uno scalpello ( ) tu abbia segnato sull'ottica il punto focale, come fai a regolari per la rotazione su cavalletto se non hai la staffa che ti permetta di arretrare il corpo macchina?


  9. #9
    New Member
    Data Registrazione
    06-01-2009
    Messaggi
    8
    Citazione Originariamente Scritto da giofi83 Visualizza Messaggio
    come fai a regolari per la rotazione su cavalletto se non hai la staffa:
    Utilizzo la staffa del flash esterno che ha un foro filettato per fissare la vite del cavalletto e una scanalatura di circa 10cm su cui scorre la vite per fissare la macchina. Sulla scanalatura , naturalmente con lo scalpello, ho segnato i punti dove fissare la macchina.


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •