74 anni di libertà   corrono il rischio di perderne il significato, di dimenticare lacrime e sangue che sono costati, di illuderci che ad una sua parziale rinuncia possa corrispondere maggior sicurezza.
Non dimentichiamo ed insegnamo a non dimenticare.